Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetta

Ultimo aggiornamento 18 giorni fa

Comune di Tramonti

Tu sei qui: Conosci la cittàDicono di noiArticolo de "IL VESCOVADO" del 14/05/2013

Aggiungi ai preferiti Trasforma questa pagina in PDF Stampa questa pagina Segnala via e-mail

Condividi:

fb-like
g-plus

Articolo de "IL VESCOVADO" del 14/05/2013

Scritto da rossano, giovedì 3 dicembre 2015 11:39:12

Ultimo aggiornamento giovedì 3 dicembre 2015 11:39:12

Tre defibrillatori per il pronto intervento a Tramonti

Tramonti, l'Amministrazione Comunale dispone l'acquisto di tre defibrillatori per il pronto intervento cardiocircolatorio. L'iniziativa è stata presa alla luce del decreto ministeriale 18 marzo 2011, adottato dall'allora Ministro Renato Balduzzi, in ragione del quale, al fine di salvaguardare la salute dei cittadini che praticano un'attività sportiva non agonistica o amatoriale, si è disposto l'obbligo da parte di società sportive sia professionistiche che dilettantistiche di defibrillatori semiautomatici esterni.

L'amministrazione comunale con a capo il Sindaco Giordano, sempre attento alla cura dei cittadini, nella seduta di Giunta dell'8 novembre dello scorso anno ha stabilito l'acquisto di tre defibrillatori, coinvolgendo personale proprio e delle associazioni cittadine, in quanto la defibrillazione precoce, rappresenta il sistema più efficace, per salvaguardare e ridurre il numero di morti per arresto cardiocircolatorio. Tali strumenti sono riconosciuti indispensabili in luoghi in cui si pratica attività ricreativa ludica, sportiva agonistica e non agonistica anche a livello dilettantistico, soprattutto in posti dove c'è sempre una presenza costante di persone.

I corsi di formazione in accordo con la Croce Rossa Italiana, inizieranno sabato 11 maggio presso l'aula Consiliare del Comune, per formare tutte le società, associazioni che svolgono attività sul suolo comunale. Ciò garantirà una maggiore sicurezza non solo per i cittadini tramontani, ma anche per numerosi turisti che affolleranno le nostre contrade.

L'assessore Savino, delegato alla scuola, allo sport e alle politiche giovanili, si sta occupando di questa lodevole iniziativa, ben consapevole che la presenza di queste apparecchiature tutela la salute di ragazzi, soprattutto durante le numerose manifestazioni ludiche e sportive, allenamenti pomeridiani e campionati regionali e provinciali.

Un altro passo significativo per la tutela dei cittadini, se si pensa che nei mesi scorsi, Tramonti ha avuto come ospite il noto oncologo, il prof. Antonio Giordano, fondatore della Sbarro Health Research Organization, perché la prevenzione rappresenta un'importante risorsa per la nostra società.