Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetta

Ultimo aggiornamento 23 ore fa

Comune di Tramonti

Tu sei qui: Conosci la cittàDicono di noiArticolo de "IL VESCOVADO" del 30/04/2013

Aggiungi ai preferiti Trasforma questa pagina in PDF Stampa questa pagina Segnala via e-mail

Condividi:

fb-like
g-plus

Articolo de "IL VESCOVADO" del 30/04/2013

Scritto da rossano, giovedì 3 dicembre 2015 11:40:04

Ultimo aggiornamento giovedì 3 dicembre 2015 11:40:04

A Tramonti già 400 punti luce a Led

Con 400 punti luce a led Tramonti ha da tempo intrapreso un processo virtuoso di restyling e riqualificazione della pubblica illuminazione, sostituendo le vecchie lampade a incandescenza con corpi illuminanti di nuova generazione.

I lavori di sostituzione e realizzazione di nuovi punti luce, ad opera del Comune, sono stati già effettuati sul tratto della provinciale 2, da Chiunzi al confine con Maiori, interessando, inoltre, tutto l'abitato delle frazioni di Campinola, Ponte, Gete. I nuovi apparecchi a Led consentiranno una drastica diminuzione degli interventi manutentivi, vista la durata ultradecennale delle lampade, e soprattutto un risparmio energetica del 50%, che in soli tre anni farà recuperare al Comune il costo dell'investimento.

Una scelta di campo, quella dell'Amministrazione guidata dal sindaco Antonio Giordano che fa del polmone verde della Costa D'Amalfi uno dei centri all'avanguardia nell'utilizzo di fonti energetiche rinnovabili.

Inoltre, riprendendo le indicazioni dell'associazione nazionale "Città del Vino" di cui il comune di Tramonti è socio, l'illuminazione a Led contribuisce all'eliminazione dell'inquinamento luminoso.