Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetta

Ultimo aggiornamento 2 giorni fa

Comune di Tramonti

Tu sei qui: L'angolo del SindacoFESTA DI COMPLEANNO NELLA FRAZIONE DI CORSANO - ANASTASIA RUSSO 103 ANNI

Aggiungi ai preferiti Trasforma questa pagina in PDF Stampa questa pagina Segnala via e-mail

Condividi:

fb-like
g-plus

FESTA DI COMPLEANNO NELLA FRAZIONE DI CORSANO - ANASTASIA RUSSO 103 ANNI

Scritto da rossano, giovedì 12 gennaio 2017 13:51:32

Ultimo aggiornamento giovedì 12 gennaio 2017 13:59:08

A Tramonti il nuovo anno si apre in nome della longevità.

Festa grande oggi, 1° gennaio, per nonna Anastasia Russo, che con i suoi 103 anni è la donna più longeva del polmone verde della Costiera.

L'Amministrazione comunale guidata dal sindaco Antonio Giordano ha solennizzato questo importante momento per la comunità partecipando, con gli assessori Assunta Siani e Vincenzo Savino e col consigliere Carmine Fierro alla festa.

Nella contrada di Corsano, la delegazione comunale è stata accolta con gioia dalla grande famiglia di nonna Anastasia, madre di dieci figli e nonna di oltre trenta tra nipoti e pronipoti.

Per lei un omaggio floreale, una torta e una preziosa pergamena dipinta a mano dalla giovane artista Federica Caso, allieva del compianto maestro Vincenzo Mansi, che si sta distinguendo per il suo tratto elegante e la sperimentazione tecnica. Anastasia Russo è la terza donna più anziana della Costiera, seconda soltanto a Michela Cavaliere di Furore, 103 anni compiuti il 28 settembre scorso e Annunziata Palumbo di Ravello (4 ottobre).

«Un traguardo che ci inorgoglisce e che ci rende consapevoli di vivere in una terra fertile e ancora sana. Dobbiamo a loro, i nostri nonni, la saggezza della nostra Tramonti. Ancora oggi viviamo seguendo i loro insegnamenti: vita attiva, umiltà e niente eccessi, il segreto della longevità» ha detto il sindaco Giordano.

Una vita - o forse due - quella di nonna Anastasia vissuta in semplicità, tra il duro lavoro della terra e in montagna e la famiglia.

Con uno stile sano, un'alimentazione regolare a base dei prodotti agricoli che offre il territorio: forse è questo il segreto della longevità di Anastasia, donna d'altri tempi, è stata testimone degli straordinari mutamenti sociali avvenuti nel secolo scorso, nel corso del quale non si è certo risparmiata, specie negli anni in cui erano richieste fatiche e sacrifici per sbarcare il lunario. Auguri nonna Anastasia!